Unione mercato capitali richiede maggior potere supervisore - Draghi

giovedì 2 luglio 2015 17:49
 

MILANO, 2 luglio (Reuters) - La creazione di un unico mercato dei capitali comporterebbe un maggior rischio di contagio finanziatio, ragione per cui le autorità di supervisione hanno bisogno di speciali poteri.

A dirlo è il presidente della Bce Mario Draghi in un intervento al convegno milanese per il lancio di Target2 Securities.

"Dovrebbe essere introdotto un unico strumentario per la supervisione macroprudenziale del mercato dei capitali" precisa.

"Questa considerazione vale soprattutto sul lungo termine" aggiunge.

La Bce è già responsabile per la supervisione delle grandi banche. Alcuni legislatori credono che sarebbe necessario un regolatore con poteri anche su assicurazioni e mercati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia