Bp verserà 18,7 mld dollari per la marea nera nel Golfo del Messico

giovedì 2 luglio 2015 16:16
 

2 luglio (Reuters) - BP ha annunciato di aver raggiunto un accordo per il pagamento di 18,7 miliardi di dollari di danni al governo Usa e a cinque stati, dopo la fuoriuscita di greggio nel Golfo del Messico nel 2010.

Il dipartimento di Giustizia Usa ha detto che potrebbe essere l'accordo più ingente con una singola entità nella storia americana.

Il 20 aprile 2010, un'esplosione in una piattaforma di trivellazione uccise 11 operai e provocò la fuoriuscita di greggio per circa tre mesi sulle coste di diversi stati.

BP ha spiegato che l'accordo copre le richieste arrivate dagli stati di Alabama, Florida, Louisiana, Mississippi e Texas e 400 entità governative locali.

Il titolo a Londra ha esteso i guadagni fino al 5,3%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia