Pirelli, ChemChina ottiene via libera Ue a offerta da 7,1 mld euro

giovedì 2 luglio 2015 11:58
 

BRUXELLES, 2 luglio (Reuters) - China National Chemical Corp (ChemChina) ha ricevuto il via libera della Unione Europea all'offerta da 7,1 miliardi di euro per Pirelli, che darà vita ad un player globale con una quota di mercato del 10%.

La Commissione Europea ha dato la sua approvazione ieri, secondo un documento pubblicato sul sito web dell'esecutivo Ue.

La controllata di ChemChina, China National Tire & Rubber, costituirà una joint venture per rilevare il 26,2% di Camfin e lanciare poi un'offerta obbligatoria per Pirelli.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia