PUNTO 1-Istat, deficit/Pil trim1 a 5,6% su anno, spesa per interessi -2,4 mld

mercoledì 1 luglio 2015 15:16
 

(Aggiunge dettagli, cambia titolo)

ROMA, 1 luglio (Reuters) - L'indebitamento netto in rapporto al Pil delle amministrazioni pubbliche nel primo trimestre 2015 è calato al 5,6% dal 6% del corrispondente trimestre 2014, ha reso noto oggi Istat.

Secondo i dati (grezzi) diffusi dall'istituto, nel primo trimestre il risparmio sulla spesa per interessi è stato di quasi 2,4 miliardi di euro rispetto all'anno prima.

Guardando i dati relativi al periodo gennaio-marzo della serie storica, il deficit/Pil al 5,6% rappresenta il risultato migliore dal 2007, l'anno precedente alla crisi.

Nel primo trimestre le uscite totali sono calate dello 0,7% su anno, mentre le entrate complessive hanno segnato un aumento dell 0,3%.

Il governo punta a chiudere l'anno in corso con un deficit/Pil al 2,6%.

Nel primo trimestre la pressione fiscale è stata pari al 38,7%, invariata rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Nel 2014 l'indebitamento netto in rapporto al Pil è stato pari al 3% dal 2,9% del 2013; la pressione fiscale è risultata al 43,5%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto all'anno precedente.

Ecco le statistiche trimestrali fornite dall'istituto (in   Continua...