BORSE EUROPA rimbalzano in apertura, occhi su Grecia

mercoledì 1 luglio 2015 09:52
 

LONDRA, 1 luglio(Reuters) - Le borse europee rimbalzano nei primi scambi di questa mattina, sulla scia dei guadagni a Wall Street e in Asia e con alcuni investitori che sperano ancora in una soluzione positiva per la Grecia, prima economia avanzata in default su un debito con il Fmi.

I ministri europei delle Finanze oggi si consulteranno sulla richiesta del premier greco Alexis Tsipras di un nuovo prestito a due anni per ripagare debiti che ammontano a quasi 30 miliardi di euro.

Il Fondo monetario internazionale ha confermato che la Grecia non ha ripagato il prestito da 1,6 miliardi di euro in scadenza ieri. Il futuro della Grecia nell'Eurozona ora dipende dall'esito del referendum di domenica prossima, quando i greci dovranno pronunciarsi sul pacchetto di aiuti internazionali.

Alle 9,30 italiane l'indice paneuropeo FTSEuroFirst 300 segna un progresso dell'1,04% a quota 1525,6 dopo aver chiuso ieri in calo dell'1,31% a 1.510,16 punti.

L'indice europeo delle blue chip STOXX 50 regisistra invece alla stessa ora un rialzo dell'1,16% dopo aver terminato òa seduta ieri in calo dell'1,3%, toccando il livello più basso da una settimana; il mese scorso ha ceduto il 4%, il più forte calo su base mensile degli ultimi due anni.

Tra i titoli in evidenza si segnala Airbus, in rialzo del 2,6% dopo l'arrivo di un grosso ordine dalla Cina in un deal multi-miliardario.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia