Grecia, Obama sta facendo pressioni su entrambe le parti per accordo

martedì 30 giugno 2015 19:16
 

WASHINGTON, 30 giugno (Reuters) - Il presidente statunitense Barack Obama ha detto oggi che sta facendo pressioni su entrambe le parti perché trovino un accordo all'attuale crisi in Grecia che non dovrebbe provocare "reazioni eccessive" negli Usa e che, comunque, l'amministrazione sta monitorando la situazione.

"Usando parole da profano per il popolo americano, riteniamo che non si tratti di qualcosa che sarà un serio shock per il sistema", ha detto Obama durante una conferenza stampa. "Ma ovviamente è molto doloroso per il popolo greco, e può avere un effetto significativo sui tassi di crescita in Europa".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia