BORSA USA, indici azzerano rialzo, resta positivo Nasdaq

martedì 30 giugno 2015 18:39
 

NEW YORK, 30 giugno (Reuters) - Gli indici statunitensi riducono i guadagni iniziali nel clima di nervosismo che si respira tra gli investitori in attesa di capire se i negoziati dell'ultim'ora fra Atene e i suoi creditori produrranno un accordo di salvataggio che lascerà la Grecia nella zona euro.

Intorno alle 18,30 il Dow Jones e lo S&P 500 sono poco mossi e il Nasdaq sale dello 0,2% dopo che ieri Dow e S&P hanno accusato la peggiore perdita da ottobre.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto ai parlamentari tedeschi di non aspettarsi nessun nuovo sviluppo sul fronte greco, spegnendo le speranze di un accordo prima che la Grecia risulti insolvente su un prestito da 1,6 miliardi di euro da rimborsare oggi al Fondo Monetario Internazionale.

Fino a quando non ci sarà chiarezza sulla Grecia, sul mercato si continuerà ad assistere ad una crescente volatilità secondo Anthony Conroy, a capo del trading di BNY ConvergEx a New York.

Oggi scadono anche le opzioni trimestrali, un fattore che aumenta le fluttuazioni del mercato.

Fra i singoli McDonald's frena il Dow.

Apollo Education crolla del 16% dopo dopo aver annunciato vendite inferiori alle attese.

Al Nasdaq vola Signal Genetics dopo un accordo con un "primario" gruppo farmaceutico.

Rialzo a due cifre anche per Juno Therapeutics dopo che Celgene ha siglato una partnership decennale con la società biotecnologica.   Continua...