Grecia avanza nuova proposta su aiuti, cerca ristrutturazione debito

martedì 30 giugno 2015 15:59
 

ATENE, 30 giugno (Reuters) - La Grecia ha sottoposto ai propri creditori una nuova proposta per accedere ad aiuti finanziari per due anni, chiedendo una contemporanea ristrutturazione del debito.

Lo annuncia l'ufficio del premier greco Alexis Tsipras, in quello che sembra un estremo tentativo di risolvere lo stallo e riprendere la trattativa con i creditori.

"Il governo greco ha proposto oggi un accordo biennale con l'Esm (il Fondo salva stati europeo) per coprire interamente le proprie esigenze finanziarie e con una parallela ristrutturazione del debito" si legge in un comunicato, che arriva a poche ore dalla scadenza del rimborso da 1,6 miliardi di euro dovuto dalla Grecia al Fmi, che dovrebbe segnare il default ufficiale del paese.

"La Grecia rimane al tavolo della trattativa" prosegue il comunicato, aggiungendo che Atene cercherà sempre "una soluzione praticabile per rimanere nell'euro".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia