Telecom, Vivendi investitore solido, interesse tlc nuova generazione- Gros-Pietro

venerdì 26 giugno 2015 12:09
 

ROMA, 26 giugno (Reuters) - Intesa Sanpaolo accoglie con favore l'investimento di Vivendi in Telecom Italia a patto che metta la società italiana nelle condizioni di fare gli investimenti necessari per lo sviluppo delle telecomunicazioni di nuova generazione.

Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo, azionista di Telecom Italia con l'1,6% in trasparenza a margine di un evento a Roma.

"I francesi sono investitori solidi e noi siamo interessati allo sviluppo delle telecomunicazioni di nuova generazione. Per l'Italia sono essenziali per la penetrazione nel mercato mondiale anche di imprese di non grandissima dimensione. Per noi va bene quindi se Telecom viene messa in condizioni di fare gli investimenti necessari", ha detto Gros-Pietro.

Vivendi, di cui Vincent Bolloré è presidente e azionista, ha annunciato due giorni fa di essere salita al 14,9% di Telecom Italia.

Intesa Sanpaolo ha ribadito, anche di recente, che la sua quota non è strategica e che sarà venduta nell'arco del piano industriale, vale a dire entro il 2017.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia