Ansaldo Energia vince contratti per 240 mln in Egitto

giovedì 25 giugno 2015 13:26
 

ROMA, 25 giugno (Reuters) - Ansaldo Energia si è aggiudicata tre contratti in Egitto per un valore globale di oltre 240 milioni di euro.

E' quanto si legge in una nota della società.

I primi due contratti, Al Shabab e West Damietta, riguardano la conversione a ciclo combinato delle due centrali, appartenenti all'Egyptian Electricity Holding, l'Ente elettrico governativo egiziano, che gestisce oltre il 90% della produzione energetica del Paese.

L'azionariato di Ansaldo Energia vede il Fondo strategico italiano al 44,8% e i cinesi di Shanghai Electric Corporation al 40%. L'ex-azionista di controllo Finmeccanica detiene ancora il 15%, quota che ha già definito di cedere nella seconda metà del 2017.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia