Fsi, Bankitalia resta con 7% capitale ordinario dopo cessione quota Generali

giovedì 25 giugno 2015 12:25
 

ROMA, 25 giugno (Reuters) - La Banca d'Italia, azionista al 20% del Fondo strategico italiano (Fsi), rende noto di aver completato la cessione del 4,482% originariamente detenuto in Generali dopo l'uscita di Fsi dalla compagnia assicurativa.

L'operazione consentirà alla Banca d'Italia di ottenere il rimborso delle azioni privilegiate in Fsi e di rimanere nella compagnie sociale ordinaria del fondo con una quota del 7%.

(Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224210, Reuters Messaging: giselda.vagnoni.reuters.com@reuters.net)) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia