Grecia, mercati europei in calo in nuova giornata di trattative, Atene -1,6%

giovedì 25 giugno 2015 09:53
 

ATENE, 25 giugno (Reuters) - L'azionario greco è in calo dell'1,6%, trascinato dai bancari che cedono il 2,9%, in una seduta scandita ancora una volta dalle trattative tra Atene e i creditori internazionali.

Partenza negativa, sulla scia delle vicende greche, anche per gli altri mercati europei: alle 9,50 italiane l'indice europeo FTSEuroFirst 300 cede il 0,26%.

In un contesto di stallo, l'Eurogruppo tornerà a riunirsi alle 13 dopo che ieri i colloqui tra il premier ellenico Alexis Tsipras e i vertici delle istituzioni creditrici - Ue, Bce e Fmi - non hanno prodotto una bozza di intesa da presentare ai ministri delle Finanze della zona euro.

Syriza, il partito di governo greco, ha respinto le richieste di riforme dei creditori definendole "ricattatorie". Intanto Tsipras ha in agenda per le 9 (ora italiana) un nuovo incontro coi creditori mentre nel pomeriggio cominceranno ad arrivare a Bruxelles i leader di stato e di governo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia