BORSA USA gira in negativo poi si assesta su parità dopo commento Powell (Fed)

martedì 23 giugno 2015 18:47
 

NEW YORK, 23 giugno (Reuters) - L'azionario Usa ha eroso i guadagni dell'avvio e ha fatto anche una breve sortita in territorio negativo per poi assestarsi sulla parità dopo le dichiarazioni del governatore della Jerome Powell che ha detto che la banca centrale potrebbe essere pronta ad alzare i tassi per due volte quest'anno.

Secondo Powell, infatti, la crescita economica accelererà nella seconda metà dell'anno e il mercato del lavoro continuerà a migliorare e quindi comincerà a crearsi una certa pressione sui prezzi.

Poco dopo le 18,30 il Dow Jones segna +0,01%, l'S&P 500 -0,09%, il Nasdaq cede lo 0,15% dopo che in mattinata ha toccato un nuovo record.

Sei settori dell'S&P 500 su dieci sono in calo con le utilities che guidano i ribassi cedendo oltre 1%.

Sonic scivola dell'11% dopo aver annunciato stime sui risultati inferiori alle attese.

Green Dot vola del 34,5% dopo aver annunciato che ha rinnovato un accordo con Wal-Mart Stores sull'emissione di una carta ricaricabile prepagata e aver incassato, per questo motivo, tre incrementi di target price da parte dei broker.

Momo Inc balza del 10% dopo aver ricevuto una proposta privata di acquisto da parte del Ceo Yan Tang e di un gruppo di fondi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...