Germania, cresce settore privato, indica +0,3% economia in trim2 - Pmi

martedì 23 giugno 2015 09:52
 

BERLINO, 23 giugno (Reuters) - Il settore privato tedesco è cresciuto ad un ritmo più veloce a giugno rispetto ai mesi precedenti, suggerendo che la più grande economia europea si è espansa dello 0,3% tra aprile e giugno, chiudendo il trimestre su una posizione solida.

Il Pmi composito di Markit -- che traccia l'attività di manifattura e servizi, i due terzi dell'economia -- è salito a 54,0 da 52,6 a maggio, sopra la soglia di 50 che separa la crescita dalla contrazione per il 26esimo mese consecutivo.

Malgrado la lettura media del Pmi per il secondo trimestre sia leggermente inferiore al primo, il capo economista di Markit Chris Williamson spiega che l'ultimo sondaggio indica un'espansione dell'economia dello 0,3% nel periodo aprile-giugno, allo stesso livello della performance nei primi tre mesi del 2015.

Il settore servizi è cresciuto al ritmo più veloce da marzo, con le società diventate più ottimiste sulle loro prospettive future, anche se il panorama non è del tutto roseo: la crescita degli ordini non è stata come a maggio, il ritmo delle assunzioni ha rallentato e i margini si sono ridotti.

Anche il settore manifatturiero è andato leggermente meglio di maggio, con le imprese che hanno aumentato la produzione e gli impiegati.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia