BORSA MILANO ben intonata su speranze Grecia, vola a +10% Inwit al debutto

lunedì 22 giugno 2015 12:13
 

MILANO, 22 giugno (Reuters) - Piazza Affari si mantiene stabilmente sopra +2% a fine mattina sulle rinnovate speranze per una risoluzione della crisi greca dopo la proposta presentata dal premier Alexis Tsipras ai creditori internazionali, sebbene sia ritenuto difficile, da più parti, che si possa siglare l'accordo già oggi.

"Prevale la cautela anche se non si nasconde un moderato ottimismo dopo diversi mesi di negoziato senza risultati effettivi", scrivono gli analisti di Bnl nel daily odierno.

Intorno a mezzogiorno, l'indice FTSE Mib sale del 2,35%, l'Allshare del 2,33%. Migliori Parigi e Francoforte, più indietro Londra. Volumi per un controvalore di 1,73 miliardi di euro.

I bancari fanno la parte del leone con rialzi consistenti per BPER, BANCO POPOLARE, INTESA SANPAOLO e UNICREDIT. L'indice italiano del settore sale del 3,34%, quello europeo del 2,11%.

Debutto fortunato per INWIT che sale di oltre il 10% rispetto al prezzo di collocamento. Secondo una fonte vicina all'operazione l'Ipo ha consentito l'ingresso nel capitale con quote sopra il 2% ai fondi Threadneedle e Harward Management Company.

Più timidi alcuni titoli che erano saliti di più nelle settimane precedenti come CAMPARI, addirittura negativo, e WORLD DUTY FREE.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........   Continua...