PUNTO 1-Saras concorda con Rosneft accantonamento jv nel trading, titolo a minimi seduta

martedì 28 aprile 2015 14:37
 

(Aggiunge andamento titolo)

MILANO, 28 aprile (Reuters) - Saras ha deciso, d'accordo con Rosneft, di accantonare il progetto di joint venture nel trading, come ha riferito Dario Scaffardi, DG della società.

Il titolo Saras, che oggi ha segnato in borsa i massimi dell'ultimo anno a 1,91 euro, dopo l'annuncio è sceso sui minimi di seduta sotto 1,8 euro.

"La joint venture non c'è più, abbiamo preferito reciprocamente non proseguire. Siamo studiando di aprire una filiale trading a Ginevra dove Rosneft ha alcuni uffici... per esplorare insieme nuovi mercati. Ma non come società strutturata, scambieremo informazioni per il trading", ha detto Scaffardi a margine dell'assemblea.

Sempre a margine dell'assemblea della società petrolifera, l'AD Massimo Moratti ha spiegato che "in questo momento con Rosneft c'è un equilibrio che funziona. La struttura è stabile. Non mi risulta che loro vogliano aumentare la quota. La joint venture ideata è una collaborazione ora".

Le sanzioni imposte alla Russia da Usa ed Europa in risposta all'intervento di Mosca in Ucraina hanno avuto ripercussioni su Rosneft che possiede il 21% di Saras.

Intorno alle 14,30 Saras in borsa arretra del 2% a 1,81 euro con volumi superiori alla media giornaliera in un mercato che cala dello 0,6%.

(Stephen Jewkes)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia