Santander non esclude nuova bocciatura in stress test Usa 2016 - Ceo

martedì 28 aprile 2015 13:28
 

MADRID, 28 aprile (Reuters) - Santander potrebbe fallire gli stress test sul petrimonio delle banche negli Usa anche nel 2016.

Lo ha detto il Ceo Jose Antonio Alvarez durante una conferenza stampa.

Il banchiere ha sottolineato che l'esito degli stress test dipenderà dalle autorità Usa e da come valuteranno i progressi compiuti da Santander nel lavoro di revisione della struttura di holding della divisione americana.

I contrasti tra Santander e le autorità Usa dopo che la banca spagnola ha fallito gli ultimi stress test hanno rallentato le trattative per la creazione di una società di gestione del risparmio comune con UniCredit.

La scorsa settimana UniCredit, Santander e i due private equity Warburg Pincus e General Atlantic hanno raggiunto un accordo preliminare per l'integrazione di Pioneer e Santander Asset Management. Verrà creata una holding, partecipata al 50% da UniCredit e i due fondi, che controllerà le attività Usa di Pioneer e il 66,7% della società risultante dall'integrazione tra le attività europee e Santander Asset Management.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia