PUNTO 1-Premier slovacco chiede 490 mln guadagnati da Enel con impianto Gabcikovo

martedì 28 aprile 2015 13:04
 

(Aggiunge dettagli e contesto)

BRATISLAVA, 28 aprile (Reuters) - La Slovacchia chiederà la restituzione di 490 milioni di euro che Enel ha guadagnato "senza giustificazione" gestendo l'impianto idroelettrico di Gabcikovo, ha detto oggi il primo ministro Robert Fico.

"In nove anni in cui Enel ha operato Gabcikovo, ha guadagnato oltre 490 milioni di euro. Li chiediamo indietro perché si è trattato di un arricchimento ingiustificato", ha detto Fico, aggiungendo che domani incontrerà l'AD di Enel.

Il premier ha detto che se Enel non pagherà il governo slovacco ricorrerà alle vie legali.

Un portavoce di Enel non ha voluto commentare in attesa dell'incontro di domani.

La Slovacchia ha rilevato le operazioni di Gabcikovo da Slovenske Elektrarne, principale operatore di energia del Paese controllato da Enel, il mese scorso dopo che un tribunale di Bratislava ha invalidato un contratto di gestione.

Si tratta dell'ultimo atto di una lunga disputa tra la Slovacchia ed Enel, che sta vendendo il suo pacchetto di maggioranza in Se.

La compagnia italiana attende offerte per la sua quota in Se entro il 9 maggio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia