Mercato immobiliare, 2014 positivo dopo 7 anni, mutui +9,2% - Istat

martedì 28 aprile 2015 10:44
 

ROMA, 28 aprile (Reuters) - Il mercato immobiliare italiano nel 2014 è tornato a crescere dopo sette anni di calo, con una crescita dell'1,6% sul 2013 per un totale di 594.431 compravendite, rende noto Istat basandosi su dati di fonte notarile.

Forte crescita nel 2014 anche per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca: +9,2% sul 2013, per un totale di 278.447 convenzioni erogate, con gli aumenti più decisi al Sud (+13,6%), Centro (+12,8%) e Isole (+11,2%).

Gli aumenti di compravendite, sottolinea l'istituto di statistica, riguardano tutte le ripartizioni geografiche tranne le Isole, dove invece si rileva un calo dell'1%.

All'andamento positivo dell'anno ha contribuito il quarto trimestre, che ha fatto registrare +4,9% su anno.

Le convenzioni di compravendita di unità immobiliari ad uso abitazione ed accessori hanno registrato lo scorso anno un incremento dell'1,6%, contro il +3,2% degli immobili ad uso economico.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia