Santander, utile trim1 balza del 32% grazie a crescita impieghi

martedì 28 aprile 2015 08:48
 

MADRID, 28 aprile (Reuters) - Santander ha chiuso il primo trimestre con un balzo del 32% dell'utile netto grazie alla crescita degli impieghi e delle commissioni in mercati chiave come Gran Bretagna e Brasile.

La banca spagnola, la più grande della zona euro che realizza gran parte dei propri profitti fuori dal proprio mercato nazionale, ha registrato nel periodo un utile netto di 1,72 miliardi di euro, in linea con le aspettative.

Il risultato beneficia anche di minori accantonamenti su crediti e della debolezza dell'euro rispetto al dollaro e alla sterlina.

Il margine di interesse è salito del 15% appena oltre 8 miliardi di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, un risultato leggermente superiore alle attese degli analisti.

Gli impieghi a livello di gruppo sono saliti dell'8% nel primo trimestre rispetto a fine dicembre.

Sotto la nuova guida di Ana Botin l'istituto sta spingendo sulla crescita degli impieghi in diversi mercati e punta a forti profitti nel prossimo biennio. Con questi obiettivi lo scorso gennaio ha lanciato un aumento di capitale da 7,5 miliardi di euro.

In una presentazione la banca dice di essere in linea con gli obiettivi al 2017. Tra i target la banca aveva indicato un ritorno sul patrimonio netto tangibile (ROTE) del 12-14%. A fine marzo questo indicatore di profittabilità si attesta all'11,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia