Cir con liquidità valuta iniziative anche fuori perimetro gruppo - Ad

lunedì 27 aprile 2015 11:40
 

MILANO, 27 aprile (Reuters) - Cir intende utilizzare le risorse disponibili per sviluppare l'attuale portafoglio di partecipazioni industriali - Espresso, Sogefi e Kos - ma valuta anche eventuali iniziative al di fuori del perimetro attuale del gruppo.

E' quanto ha detto l'Ad di Cir, Monica Mondardini, nel corso dell'assemblea degli azionisti sul bilancio 2014.

"Per quanto riguarda l'utilizzo delle risorse disponibili, riteniamo opportuno approfondire le potenzialità del nostro attuale portafoglio di partecipazioni; qualora non dovessimo reperire opportunità interessanti di creazione di valore nei settori nei quali operano le nostre aziende, valuteremo eventuali iniziative anche al di fuori del perimetro attuale del gruppo Cir", ha detto l'Ad.

Al 31 marzo scorso la posizione finanziaria netta della capogruppo era positiva per 370,1 milioni, essenzialmente a seguito dell'incasso riveniente dal Lodo Mondadori.

Mondardini, commentando poi i risultati del trimestre di Cir tornata all'utile, ha detto: "Abbiamo superato una fase difficile della storia del gruppo e abbiamo iniziato a porre le basi per il suo rilancio. Disponiamo di un portafoglio di attività industriali di elevata qualità, pur consapevoli della criticità di alcuni dei settori nei quali operiamo, di una struttura patrimoniale solida, e di una significativa liquidità a livello di capogruppo".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia