BORSE EUROPA negative su timori Grecia, giù Deutsche Bank

lunedì 27 aprile 2015 11:53
 

INDICI                           ORE 11,45   VAR %   CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                       3693,28    -0,56   3146,43
 FTSEUROFIRST300                   1623,54    -0,2    1368,52
 STOXX BANCHE                       219,51    -0,21    188,77
 STOXX OIL&GAS                      337,56    -0,74    284,47
 STOXX ASSICURAZIONI                288,07    -0,37    250,55
 STOXX AUTO                         664,86     0,88    501,31
 STOXX TLC                          379,88    -0,51    320,05
 STOXX TECH                         367,38     0,09    312,18
 
    LONDRA, 27 APRILE (Reuters) - L'azionario europeo registra un calo marginale
oggi, con l'incertezza della situazione del debito greco che spinge una parte
degli investitori alle prese di profitto dopo i recenti guadagni.
    A parte cali specifici, come quello di Deutsche Bank, gli occhi
restano puntati sulla Grecia: sabato le parole del ministro delle Finanze
tedesco Wolfgang Schaeuble hanno suggerito che Berlino stia valutando la
possibilità di un default di Atene.
    "Data l'impasse tra le due parti, non sembra proprio che si stiano facendo
passi avanti. Molte nazioni creditrici stanno perdendo la pazienza", ha spiegato
Peter Dixon, equity strategist di Commerzbank.
    L'indice paneuropeo FTSEurofirst intorno alle 11,45 italiane lascia
sul terreno lo 0,2% a 1.623,54 punti.
    Tra le altre singole piazze, il britannico FTSE 100 segna -0,28%, il
Dax tedesco perde lo 0,18%, mentre il francese CAC 40 lascia
sul terreno lo 0,88%.
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    Deutsche Bank perde quasi il 4,4% dopo avere annunciato che
ridurrà asset della divisione banca di investimento per circa 200 miliardi di
euro e che uscirà da un decimo dei paesi in cui opera, nell'ambito di un piano
di ristrutturazione che avrà costi per 3,7 miliardi di euro.
    Volkswagen guadagna circa il 3,2% dopo le dimissioni, sabato,
del presidente del board di sorveglianza Ferdinand Piech in seguito alla resa
dei conti con l'AD Martin Winterkorn.
    HSBC sale di oltre il 2,7% sulla notizia che la maggiore banca
europea starebbe valutando il progetto di scorporo della divisione retail
britannica per 20 miliardi di sterline.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia