Banca Farmafactoring, Apax Partners cede partecipazione a Centerbridge

giovedì 2 aprile 2015 12:43
 

MILANO, 2 aprile (Reuters) - Apax Partners ha raggiunto un accordo per cedere l'intera quota in Banca Farmafactoring a Centerbridge Partners, secondo una nota congiunta dei due fondi di private equity.

L'operazione è condizionata al via libera della Bce e delle altre autorità garanti della concorrenza.

Apax Partners era entrata in Banca Farmafactoring alla fine del 2006.

Lo scorso 26 febbraio la banca aveva annunciato che i propri azionisti stavano valutando diverse alternative strategiche relativamente alla propria partecipazione, tra cui la possibile quotazione a Piazza Affari.

Banca Farmafactoring è attiva in Italia, in Spagna e Portogallo nella gestione e smobilizzo pro-soluto dei crediti vantati nei confronti della pubblica amministrazione.

Secondo quanto risulta dal sito della società, Farma factoring è controllata con l'88,35% da Farma Holding, che fa capo ad Apax.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia