BORSA MILANO si rafforza con Europa, Yoox +9%, su Campari, Pininfarina

mercoledì 1 aprile 2015 11:32
 

MILANO, 1 aprile (Reuters) - Sale l'intonazione di Piazza Affari dopo un avvio fiacco, aiutata come le altre borse europee da dati (Pmi) migliori del previsto sull'andamento della manifattura nella zona euro.

Intorno alle 11,30 il FTSEMib sale dello 0,85%, come l'Allshare, mentre l'indice europeo FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,5%.

In luce ancora YOOX, che guida il listino con +8,9% a 28,05 euro dopo il +11% incassato ieri sulla scia dell'accordo di integrazione con la concorrente Net-A-Porter.

Oggi Kepler Cheuvreux ha alzato il giudizio a "hold" da "reduce" con target a 25 da 17 euro mentre JP Morgan ha alzato il target a 31 da 23 euro confermando il rating "outperform". Secondo Equita ("hold", to 26,5 euro) il merger porterà a una creazione di valore significativa ma in buona parte già nei prezzi".

Tonica CAMPARI (+3,8%) su cui Nomura ha alzato il target a 7,5 da 7 euro.

Acquisti su ENEL, FINMECCANICA, A2A .

Positivi i bancari come nel resto d'Europa. Nella notte è stato raggiunto un'ipotesi di accordo sul contratto tra Abi e sindacati. MPS +1,6%.

In calo BUZZI (-1,5%) che Deutsche Bank ha tagliato a "hold" da "buy". Giù anche GTECH ormai prossima al delisting da Piazza Affari in vista della quotazione a New York dopo l'acquisizione di Igt.

Tonica anche oggi PININFARINA (quasi +5%) già ieri sugli scudi sulle indiscrezioni di un possibile rinnovo di interesse del fondo Cheyne Capital alla luce dei contatti tra la società e gli indiani di Mahindra&Mahindra.   Continua...