PUNTO 1-Cda Rai giudica offerta Ei Towers su Rai Way "improcedibile"

martedì 31 marzo 2015 19:09
 

(Aggiunge background)

ROMA, 31 marzo (Reuters) - Il consiglio di amministrazione della Rai ha giudicato l'opas annunciata da Ei Towers , controllata Mediaset, su Rai Way "improcedibile".

E' quanto si legge in una nota. Rai Way ed Ei Towers sono società proprietarie delle torri per la trasmissione del segnale televisivo.

"Con riferimento all'offerta pubblica di acquisto e scambio promossa da Ei-Towers su Rai Way e condizionata, tra l'altro, al raggiungimento di una partecipazione pari almeno al 66,67% del capitale della società, il consiglio di amministrazione della Rai, società che detiene il 65,07% di Rai Way - preso atto ad ogni effetto delle dichiarazioni rese dal ministero dell'Economia e delle Finanze, da ultimo con il comunicato del 28 marzo 2015 che ha ribadito 'la volontà di mantenere una partecipazione pubblica pari al 51% nel capitale di RaiWay' - rileva che la citata offerta deve ritenersi improcedibile", si legge nella nota.

Il 27 marzo scorso la Consob ha sospeso i tempi entro i quali deve concludere l'istruttoria sull'offerta dopo avere chiesto a Ei Towers informazioni supplementari. I termini sarebbero scaduti il 31 marzo.

Venerdì scorso l'AD di Ei Towers Guido Barbieri, interpellato dopo l'assemblea che ha approvato quasi all'unanimità l'aumento di capitale a servizio dell'Opas, ha detto che la soglia minima "logica" con cui potrebbe eventualmente considerare l'operazione è il controllo di diritto di Rai Way, quindi arrivare al 51%. "Di sicuro non accetteremo un 49% senza garanzie sulla governance".

Già lo scorso anno, in occasione della quotazione di Rai Way, il governo disse che almeno il 51% della società sarebbe rimasto in capo alla Rai. In questi giorni il governo, che controlla la Rai tramite il Tesoro, ha ribadito più volte di non avere intenzione di cambiare tale norma.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia