BORSE ASIA-PACIFICO - Indici seguono Wall Street, poi perdono slancio

martedì 31 marzo 2015 08:56
 

INDICE                      ORE  8,40    VAR %   CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                   485,50       0,47    467,23
 TOKYO                       19.206,99    -1,05   17.450,77
 HONG KONG                   24.907,75    0,21    23.605,04
 SINGAPORE                   3.447,63     -0,19    3.365,15
 TAIWAN                      9.586,44     0,68     9.307,26
 SEUL                        2.041,03     0,54     1.915,59
 SHANGHAI COMP               3.754,58     -0,84    3.234,68
 SYDNEY                      5.891,50     0,78     5.411,02
 MUMBAI                      28.080,11    0,37    27.499,42
 
    31 marzo (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
generalmente in rialzo oggi, dopo il risultato positivo di Wall
Street e le iniziative della Cina per sostenere l'economia,
mentre i timori sul debito greco sono tornati a colpire l'euro.
Ma a fine seduta molti mercati hanno vanificato i consistenti
guadagni raccolti in giornata.
    Intorno alle 8,40 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo (che oggi
ha chiuso in tetto calo, col Nikkei a -1,05%), guadagna lo
0,47%.
    SYDNEY ha chiuso a +0,78% (dopo aver raggiunto in seduta
+1,4%) con un rimbalzo rispetto al netto calo di ieri, grazie
soprattutto alla buona performance dei titoli finanziari.
    HONG KONG guadagna lo 0,20% circa grazie alla mossa delle
autorità di Pechino per alleggerire le politiche sul credito.
Prada perde oltre il 4%. 
    SHANGHAI perde invece oltre 0,8%, dopo aver invertito la
rotta rispetto all'inizio di seduta. Il mercato azionario cinese
aveva toccato i massimi da sette anni, spinto soprattutto
dall'immobiliare e dal settore bancario.
    TAIWAN guadagna lo 0,68%, grazie al settore dei trasporti e
a quello delle costruzioni. MUMBAI, +0,38%, ha benefiaciato di
un'ondata di acquisti da parte degli investitori prima della
conclusione dell'anno fiscale.
    SEUL, che oggi ha chiuso a +0,54%, ha registrato la più
forte crescita mensile da luglio. Per il mese di marzo il
risultato è stato +2,8%, mentre nel trimestre l'indice Kospi ha
guadagnato il 6,5%.
    
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia