Rcs, non sarò direttore del Corriere - Calabresi a Prima Comunicazione

lunedì 30 marzo 2015 17:57
 

MILANO, 30 marzo (Reuters) - Il direttore della Stampa Mario Calabresi si sfila ufficialmente dalla corsa per la carica di direttore del Corriere della Sera.

"Non sarò io il direttore del Corriere della Sera", dichiara lo stesso Calabresi a Prima Comunicazione.

"Ho detto a John Elkann, che mi ha chiesto di rimanere alla Stampa, che sarei stato felice di continuare a lavorare in questa editrice dove siamo riusciti a far ritornare il bilancio in pareggio, dove siamo molto impegnati nell'operazione Stampa-Secolo, dove abbiamo un piano di sviluppo digitale che mi affascina moltissimo. E dove mi hanno sempre garantito una grande libertà editoriale", aggiunge Calabresi.

Il Cda di Rcs sta lavorando da tempo a una rosa di nomi per la successione a Ferruccio de Bortoli e così stanno facendo in parallelo i principali soci del gruppo che vogliono avere voce in capitolo sul tema prima di siglare l'intesa sulla lista dei consiglieri. Spetterà poi al nuovo Cda nominare il direttore.

Con Calabresi fuori dai giochi resta la candidatura del condirettore del Corriere della Sera Luciano Fontana caldeggiato dal direttore uscente. Altri nomi in circolazione sarebbero l'outsider Carlo Verdelli e Sarah Varetto (Sky). Quest'ultima, tuttavia, suscita più di una perplessità tra i soci.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia