Riaperture Tesoro, ricca richiesta per Ctz, nulla su Btpei 2024

venerdì 27 marzo 2015 17:02
 

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Ammontano a oltre quattro volte l'importo offerto le richieste degli specialist nelle riaperture a loro riservate delle aste di ieri su Ctz. Molto scarsa invece la domanda sui Btpei, parziale quella sul 2026 e nulla quella sul 2024, che ieri aveva registrato in asta un tasso negativo.

Il Ctz febbraio 2017, riaperto e collocato per 300 milioni di euro, è stato richiesto per 1,268 miliardi. Ieri il certificato zero-coupon, offerto e collocato per 2 miliardi, era stato assegnato al nuovo minimo storico di 0,162% dal precedente 0,219% e con un bid-to-cover pari a 1,64.

Quanto agli indicizzati, il Btpei settembre 2024, riaperto per 147 milioni ha registrato una domanda nulla, dopo che ieri ha visto rendimento pari a -0,0029%, poi portato a zero in base all'arrotondamento, primo caso di tasso lordo con il segno meno per un'asta del Tesoro.

Parziale la domanda sul settembre 2026, riaperto per 78 milioni e richiesto e assegnato per 5 milioni. Ieri il titolo era stato richiesto per 1,361 miliardi e collocato per 521 milioni a un tasso pari a 0,13%.

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Riaperture Tesoro, ricca richiesta per Ctz, nulla su Btpei 2024 | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,816.84
    +0.64%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,973.52
    +0.62%
  • Euronext 100
    1,012.93
    +0.24%