Banche, introdurre tetto a esposizione debito singolo Paese - Weidmann

venerdì 27 marzo 2015 09:20
 

FRANCOFORTE, 27 marzo (Reuters) - Il livello del debito nella zona euro è entrato in una zona di pericolo, avverte il presidente della Bundesbank Jens Weidmann, che ritiene sia necessario mettere un tetto all'esposizione delle banche al debito di un singolo Paese.

"Nella zona euro siamo già in una zona pericolosa, almeno per quanto riguarda il debito pubblico, che è al 91% del Pil, e il debito corporate, al 105%", sottolinea Weidmann nel testo di un discorso che si appresta a pronunciare in un convegno a Francoforte.

"Il debito sovrano deve essere supportato da capitale, e l'esposizione a un solo paese deve essere limitata, come avviene per qualsiasi debitore privato", afferma il banchiere centrale, che siede nel consiglio direttivo della Banca centrale europea.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia