Fondi pensione, credito imposta per chi investe in Pmi - Assogestioni

giovedì 26 marzo 2015 15:27
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - Assogestioni chiede al governo di non restringere solo alle infrastrutture l'universo investibile che consentirà, a fondi pensione e casse di previdenza, di beneficiare di un credito di imposta compensativo del recente aumento della tassazione sui rendimenti annui previsto dalla legge di Stabilità.

"Insistiamo affinché non siano solo infrastrutturali, ma anche fondi di credito alle Pmi e fondi azionari specializzati", ha detto, a margine del Salone del Risparmio, il presidente di Assogestioni, Giordano Lombardo, riferendosi a veicoli di private equity e venture capital.

Il decreto, che secondo Gianpaolo Ruggiero (dirigente del Tesoro) vedrà la luce in "tempi rapidi", dovrà individuare specifici investimenti nell'economia reale che godranno di credito di imposta per un monte complessivo di 80 milioni di euro.

"C'è un approccio estensivo", ha risposto Ruggiero ad una domanda sulla tipologia di investimento che godrà del beneficio fiscale.

Assogestioni ha anche messo sul tavolo del governo la richiesta di misure di armonizzazione che garantiscano la piena portabilità della forma di previdenza integrativa, sia dal punto di vista fiscale, sia regolamentare.

Lombardo, infine, ha ricordato l'importanza di diffondere la consapevolezza della necessità della previdenza integrativa. L'ipotesi dell'invio della cosiddetta "busta arancione" (un documento attestante il reddito effettivo che verrà percepito al momento del pensionamento) è "un primo passo, che non è tuttavia sufficiente", ha puntualizzato.

(Mariapia Quaglia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia