Ipo, Giglio punta ad Aim entro anno, risorse aumento per crescere-AD

martedì 24 marzo 2015 18:21
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Il gruppo televisivo Giglio punta ad approdare sull'Aim di Borsa Italiana entro il 2015, con un'offerta di azioni derivanti da un aumento di capitale, che gli permetterà di raccogliere risorse per crescere a livello internazionale.

"Il percorso è iniziato, puntiamo a sbarcare in borsa entro l'anno", ha spiegato il fondatore e AD Alessandro Giglio, che controlla l'80% del gruppo. Il restante 20% è in mano a Buongiorno Spa, che ha acquisito la quota nel 2011 a seguito dell'acquisizione di Dada.net.

L'offerta "sarà tutta in aumento di capitale", ha aggiunto, sottolineando che "le nuove risorse saranno indirizzate alle attività sul mercato cinese e al rafforzamento di Nautical Channel".

Il gruppo ha chiuso l'esercizio 2014 con un fatturato di 11,5 milioni di euro e un Ebitda di 3,3 milioni (29% dei ricavi).

Per l'operazione di quotazione, Giglio Group si avvale di KT&Partners nel ruolo di advisor, mentre Integrae SIM svolge la funzione di Nomad.

(Elisa Anzolin)

  Continua...