Wall Street poco mossa, Google spinge Nasdaq dopo arrivo nuovo Cfo

martedì 24 marzo 2015 17:11
 

NEW YORK, 24 marzo (Reuters) - Indici poco mossi a Wall Street e strettamente ancorati alle fluttuazioni del cambio, con gli operatori concentrati sulla forza del dollaro e sulle sue possibili ripercussioni sugli utili societari delle aziende Usa.

Imprime slancio al Nasdaq il rialzo di circa tre punti percentuali di Google dopo l'annuncio dell'arrivo del direttore finanziario di Morgan Stanley.

I dati macro, dalle vendite di case all'inflazione, all'aggiornamento sul settore manifatturiero, hanno restituito l'immagine di un'economia Usa robusta, senza tuttavia mutare le attese sui tempi di una stretta monetaria della Federal Reserve.

Intorno alle 17,15 ora italiana il Dow Jones industrial e lo S&P 500 trattano frazionalmente sopra la parità rispettivamente a 18.120 punti e a 2.105 punti, il Nasdaq Composite avanza dello 0,4% a 5.024,02 punti.

L'indice del dollaro oscilla intorno alla parità.

Freeport-McMoRan perde terreno dopo che il gruppo minerario ha ridotto il dividendo dell'84% a 5 centesimi, citando il raffreddamento dei prezzi delle materie prime.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia