Prima Industrie, raddoppio ricavi Cina entro 4 anni, laser fibra in 2015

martedì 24 marzo 2015 16:42
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Prima Industrie prevede di raddoppiare il fatturato in Cina nell'arco dei prossimi quattro anni.

Lo ha detto l'investor relator della società attiva nei laser, Chiara Roncolini, nel corso della presentazione alla Star Conference, nella sede di Borsa Italiana.

Prima Industrie inaugurerà il nuovo stabilimento in Cina, Prima Power Suzhou, tra due giorni. Ma la fabbrica è operativa dal dicembre scorso. "Già quest'anno lo stabilimento cinese aggiungerà circa 10 milioni al nostro fatturato", ha spiegato Roncolini. L'anno scorso la Cina ha prodotto per il gruppo piemontese 42 milioni.

Prima Industrie vede nel capitale due soci cinesi: Leeport, che ha il 30% della partnership locale, e il concorrente Gao Yungfeng (13,38% del capitale). Michele Bergero, direttore finanziario di Prima Industrie, ha definito il socio Gao Yungfeng "dormiente", aggiungendo: "Non sappiamo cosa voglia fare, forse è intenzionato ad uscire. Era entrato probabilmente puntando su qualche operazione straordinaria".

Bergero, nel corso della presentazione, ha preannunciato che entro l'anno Prima Industrie si doterà di una tecnologia proprietaria nel laser fibra "entro fine anno". L'introduzione di questa nuova tecnologia (attualmente il gruppo deve acquistarlo da un fornitore che ha un monopolio sostanziale, con un impatto sulla marginalità) "avrà effetti a partire dal 2016".

(Massimo Gaia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia