Borsa Milano parte debole con Europa dopo pmi Cina

martedì 24 marzo 2015 09:10
 

MILANO, 24 marzo (Reuters) - Piazza Affari parte debole, seguendo la scia europea, dopo che gli ultimi dati sull'attività manifatturiera cinese hanno mostrato il rallentamento più marcato da undici mesi a questa parte.

Nelle prime battute l'indice FTSE Mib cede lo 0,23%, l'Allshare lo 0,20%. In linea Londra e Parigi, più debole Francoforte.

Debole FERRAGAMO bocciata a 'neutral' da 'buy' dal broker Bryian Garnier.

Tra bancari generalmente deboli BANCO POPOLARE paga lo scotto della bocciatura di Ubs a 'neutral' da 'buy'.

BANZAI balza di oltre 4% dopo l'investitura a 'buy' da parte di Jefferies con target price a 7,60 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Borsa Milano parte debole con Europa dopo pmi Cina | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%