Borsa Usa positiva su nuovo calo dollaro, rimbalzo greggio

lunedì 23 marzo 2015 16:22
 

NEW YORK, 23 marzo (Reuters) - La borsa Usa è in rialzo dopo i decisi guadagni della scorsa settimana in un mercato attento a valutare l'impatto dei movimenti del dollaro e del greggio sull'azionario.

I titoli dell'energia sono tra i più gettonati grazie all'inversione di marcia, in positivo, delle quotazioni petrolifere per effetto dell'ulteriore indebolimento del dollaro.

I movimenti della valuta Usa hanno una stretta influenza con l'azionario vista l'attenzione del mercato alle prossime mosse di politica monetaria restrittiva della Fed attese entro la fine dell'anno.

La correlazione a 20 giorni tra l'indice del dollaro DXY e l'S&P 500 è scesa -0,79.

"Il mercato si muove avanti e indietro nelle ultime due settimane, stretto tra l'aumento potenziale dei tassi di interesse e il suo impatto sul dollaro e la sensazione da parte degli investitori che l'economia stia guadagnando una certa forza", ha detto Rick Meckler, presidente di LibertyView Capital Management a Jersey City, New Jersey.

Secondo Meckler i trader sono "forse un po' troppo concentrati" sui movimenti giornalieri del dollaro e l'impatto del biglietto verde sugli utili aziendali non è del tutto chiara.

Tra i singoli titoli Gilead Sciences perde oltre il 2% dopo che, secondo Bloomberg, la società ha riferito ad alcuni operatori sanitari che nove pazienti che stanno assumendo i suoi farmaci per la cura dell'epatite C insieme ad un trattamento per il cuore hanno registrato un rallentamento anomalo dei battiti cardiaci e uno è morto per arresto cardiaco.

Immunogen balza del 16,5% circa dopo l'annuncio che ha concesso la licenza per lo sviluppo e la commercializzazione di terapie antitumorali alla società giapponese Takeda Pharmaceutical.

Alle 16,15 italiane l'indice Dow Jones è in rialzo dello 0,28%, lo S&P 500 lo 0,2%, mentre il Nasdaq è in marginale terreno negativo (-0,04%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia