PUNTO 1-UniCredit, Aabar prepara exchangeable su propria quota - fonte

lunedì 23 marzo 2015 16:33
 

(aggiunge dettagli e background)

MILANO, 23 marzo (Reuters) - Aabar, primo azionista di UniCredit con il 5%, sta preparando un bond exchangeable sulla quota detenuta nella banca.

Lo riferisce una fonte vicina alla situazione confermando quanto anticipato da Bloomberg.

Lo strumento del bond exchangeable apre ad Aabar una via d'uscita in prospettiva dall'azionariato di UniCredit.

La decisione di fare questa operazione arriva un po' a sorpresa visto che fino a una settimana fa il fondo di Abu Dhabi era segnalato come molto attivo nelle discussioni sul rinnovo del board e sulla conferma del presidente Giuseppe Vita.

In particolare alcune fonti avevano indicato Aabar e Fondazione Cariverona come gli azionisti che avrebbero gradito un cambio alla presidenza per la quale era stato fatto il nome di Giovanni Castellaneta, senior adviser di Fortress Group .

Le cronache più recenti raccontano però di diplomazie costantemente al lavoro per raggiungere una soluzione comune.

Nel 2011 Aabar aveva condotto un'operazione analoga sulla quota detenuta in Daimler raccogliendo 1,25 miliardi di euro con la prospettiva di scendere nel capitale della società automobilistica al 7,2% dal 9,1% alla scadenza del 2016.

Secondo quanto riferisce Bloomberg, che cita alcune fonti, Aabar punta a raccogliere fino a 1 miliardo e i bond potrebbero essere emessi in due tranche.   Continua...