PUNTO 2-Pirelli, controllo a ChemChina ma governance per ora parla italiano

lunedì 23 marzo 2015 17:52
 

* Pirelli valutata oltre 7 mld euro, debito escluso

* Si punta a delisting società

* Segmento gomme industriali verrà fuso con cinese Aeolus (Aggiunge grafico su acquisizioni cinesi in Europa, commento Ubs, Tronchetti Provera)

MILANO, 23 marzo (Reuters) - La complessa operazione annunciata ieri sera su Pirelli si può semplificare in alcuni punti chiave: il controllo va al gigante statale cinese della chimica ChemChina, che apporta ingenti capitali; ma la governance, almeno per i prossimi cinque anni, continuerà ad essere in mani italiane.

L'accordo è l'ultima di una serie di acquisizioni fatte in Italia da compratori cinesi ricchi di liquidità, che possono trarre vantaggio dall'euro debole mentre l'Europa dà timidi segnali di uscita dalla recessione. ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Per un grafico sulle acquisizioni di società cinesi in Europa cliccare su: link.reuters.com/quf44w ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La parte pneumatici industriali di Pirelli, quinto produttore al mondo di pneumatici, verrà scorporata e unita a quella della controllata ChemChina Aeolus, raddoppiando i volumi nel segmento.

L'Opa valuta Pirelli oltre 7 miliardi di euro (o 15 euro per azione), a cui aggiungere 1 miliardo circa di debito. ChemChina, che punta al delisting, avrà della Pirelli non più quotata una partecipazione di almeno il 50,1%, lasciando le quote restanti ai soci di Camfin, la finanziaria che ora controlla il 26% del gruppo.

Per i russi di Rosneft l'investimento, pur con una alleanza nella distribuzione, torna a essere puramente finanziario, con un impegno ridotto, rispetto all'attuale, a poco meno della metà. I soci italiani di Camfin, Nuove Partecipazioni (Tronchetti ed altri), Unicredit e Intesa Sanpaolo, restano investiti nella società e aprono la strada a fare entrare nella Pirelli non più quotata uno o più partner (c'è chi fa il nome del Fondo Strategico Italiano) che non avranno peso nella governance.   Continua...