Pirelli, bene investitori esteri ma presto per giudicare - De Vincenti

venerdì 20 marzo 2015 15:13
 

MILANO, 20 marzo (Reuters) - La vicenda Pirelli conferma che l'Italia è attraente per gli investitori esteri, anche se è presto per giudicare l'operazione.

Lo ha detto Claudio De Vincenti, vice ministro dello Sviluppo Economico, parlando a margine del convegno annuale dell'Aifi.

"E' positivo che l'Italia attiri investitori dall'estero", ha commentato De Vincenti. "Sull'operazione specifica è prematuro formulare un giudizio. Ciò che rileva è che Pirelli rimanga una grande impresa radicata nel paese e aumenti la competitività dell'Italia nel mondo. Se questa operazione va in questa direzione", ha concluso De Vincenti, "è prematuro per dirlo".

Camfin e i suoi azionisti trattano il riassetto di Pirelli che prevede un'opa totalitaria da oltre 7 miliardi di euro con China National Chemical Corporation.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia