Difesa, al via dismissione di oltre 3.000 abitazioni

venerdì 20 marzo 2015 13:07
 

ROMA, 20 marzo (Reuters) - Il ministero della Difesa ha avviato la vendita di oltre 3.000 abitazioni.

Il primo bando riguarda "611 alloggi liberi in 13 regioni italiane: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto", spiega un comunicato del ministro Roberta Pinotti.

In parallelo procede la "valorizzazione di oltre 1500 infrastrutture come caserme, opere difensive, depositi, ritenute non più necessarie ai fini istituzionali".

Le operazioni di dismissione, così come la messa a reddito di altri immobili, dovranno compensare i tagli previsti dalla legge di Stabilità al ministero della Difesa e pari a 220 milioni nel 2015 e 100 milioni annui nel biennio successivo.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia