Wall Street ripiega dopo rally su Fed, pesano petroliferi

giovedì 19 marzo 2015 17:13
 

NEW YORK, 19 marzo (Reuters) - Indici sotto pressione oggi a Wall Street, zavorrati dai titoli energetici, con l'ampio paniere dello S&P 500 che corregge dopo i rialzi di ieri innescati dai toni più espansivi del previsto della Federal Reserve.

Ieri le borse statunitensi hanno segnato un rialzo di oltre l'1%, spinte dal comunicato della banca centrale che ha rivisto al ribasso le stime di crescita economica e di inflazione, indicando di non avere fretta di alzare i tassi.

Il rimbalzo del dollaro e timori per un'offerta sovrabbondante hanno pesato sui petroliferi, con Exxon Mobil e Chevron in ribasso di oltre l'1% e il paniere di settore che accusa la performance peggiore fra i dieci principali comparti dello S&P.

Intorno alle 17,10 ora italiana il Dow Jones industrial average arretra dello 0,6%, lo S&P 500 dello 0,5% mentre il Nasdaq Composite sale dello 0,15%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia