Borsa Usa, indici in rialzo dopo Fed

mercoledì 18 marzo 2015 19:38
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - A Wall Street gli indici passano in terreno positivo dopo che la Fed ha fatto un passo in avanti verso un primo rialzo dei tassi già a giugno eliminando l'aggettivo 'paziente' riferito al proprio impegno sui tempi del rialzo dei tassi.

Il Fomc ha tuttavia preso atto del recente rallentamento della crescita economica in Usa e ha chiarito che aspetta un ulteriore miglioramento dei dati macro per alzare il costo del denaro.

Ha precisato inoltre che un rialzo dei tassi alla prossima riunione di aprile è "improbabile".

"E' in gran parte quello che ci si aspettava, anche se alcuni temevano una linea più da 'falchi' della Fed, e questo spiega il rally a cui stiamo assistendo in questo momento, ovvero che non hanno indicato una tempistica precisa per aumentare i tassi", commenta John Carey, portfolio manager di Pioneer Investment Management a Boston.

Intorno alle 19,30 il Dow Jones guadagna lo 0,82%, lo S&P 500 lo 0,84%, il Nasdaq lo 0,66%.

Dopo il comunicato della Fed l'euro prima riduce i guadagni nei confronti del dollaro ma poi riprende terreno salendo dell'1,61% a 1,078.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia