BORSE EUROPA - Indici negativi a metà seduta, attendono Fed

mercoledì 18 marzo 2015 12:26
 

PARIGI, 18 marzo (Reuters) - 
 INDICI                       ORE 12,15  VAR %  CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                  3652,63    -0,53  3146,43
                                                
 FTSEUROFIRST300              1580,22    -0,23  1368,52
 STOXX BANCHE                 208,44     -0,4   188,77
 STOXX OIL&GAS                301,42     0,47   284,47
 STOXX ASSICURAZIONI          298,12     0,07   250,55
 STOXX AUTO                   647,77     -3,67  501,31
 STOXX TLC                    366,23     -0,55  320,05
 STOXX TECH                   362,64     -0,68  312,18
    L'azionario europeo tenta timidamente il rimbalzo in
apertura per poi passare in rosso a metà seduta, in un mercato
prudente in attesa del comunicato della Fed sulle prossime mosse
sui tassi che arriverà nel tardo pomeriggio con i mercati del
Vecchio Continente già chiusi. 
    Alle 12,15 italiane l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,23% a quota 1580,22 punti, dopo aver perso lo 0,7% ieri.
    Tra le altre piazze, il Dax tedesco alla stessa ora
perde circa l'1,16%, il britannico FTSE 100 guadagna lo
0,61%, il francese CAC 40 cede lo 0,47%.
    Le recenti attese di un rialzo dei tassi Usa a metà 2015,
accoppiate al Qe della Bce, hanno spinto l'euro ai minimi contro
dollaro e innescato un rally nell'azionario europeo, con
l'FTSEurofirst 300 che guadagna da inizio anno il 16% e il DAX
il 22%.
    "La forte performance dei mercati azionari europei viene per
un verso dal divario delle politiche economiche tra Europa e Usa
e dall'altro dalla divergenza dei trend dei rendimenti", spiega
Patrick Moonen, senior strategist di ING IM.
    Il mercato si attende che la Federal Reserve si stia
preparando al suo primo rialzo dei tassi in un decennio, mentre
pondera se la ripresa Usa sia o meno in grado di tenere con i
prezzi del petrolio al collasso e l'aumento del dollaro.
 
    L'azionario greco scende oggi con il benchmark ATG in
calo dell'1%. Atene insiste perché la sua questione venga
discussa al summit Ue in programma per domani. 
    I titoli in evidenza oggi:
    La spagnola Inditex che, alla stessa ora, guadagna
il 2,3% dopo aver annuciato un aumento dei profitti nel 2014.
    Prysmian sale del 3% e la rivale francese Nexans 
 dell'1,9. I trader citano speculazioni sul
consolidamento del settore.
    SBM Offshore NV schizza del 7,4% dopo aver
annunciato di aver raggiunto un accordo quadro per un deal in
Brasile. 
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia