Banche Italia chiederanno circa 32 mld in terzo Tltro - calcoli Reuters

mercoledì 18 marzo 2015 11:15
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - Nella terza asta 'Tltro' le principali banche italiane chiederanno fondi a lungo termine per 31,75 miliardi.

E' quanto emerge da calcoli Reuters sui dati forniti dagli istituti di credito.

La stima incorpora i dati delle banche che hanno partecipato agli stress test condotti dalla Bce, ad esclusione di Mps, che non ha fornito alcuna indicazione.

Francoforte comunicherà i risultati dell'asta domani, senza fornire lo spaccato Italia. Nelle due precedenti operazioni il sistema bancario italiano si è aggiudicato complessivamente circa 50 miliardi.

Stamane il Ceo di UniCredit Federico Ghizzoni ha definito "importante" l'importo che le banche italiane raccoglieranno, ripetendo che Unicredit chiederà 5-6-7 miliardi.

I fondi Tltro (Targeted Long Trade Refinancing Operation) sono finanziamenti a lungo termine legati all'erogazione di credito all'economia reale.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia