Pop Milano,serve miracolo per diventare Spa e mantenere mission popolari - Giarda

martedì 17 marzo 2015 12:48
 

MILANO, 17 marzo (Reuters) - Pop Milano, così come le altre popolari interessate dal decreto sulla trasformazione in Spa, deve accettare questo importante passaggio e gestire questa "mutazione genetica" senza venire meno ai propri principi di banca del territorio e al servizio della clientela.

Lo ha detto il presidente del consiglio di sorveglianza Piero Giarda nel corso del suo intervento in occasione della conferenza stampa per i 150 anni dalla fondazione dell'istituto.

"Alle banche si chiede di non rinunciare alla missione di favorire lo sviluppo economico del nostro paese ma di cambiare forma giuridica. Non so come si realizzerà questo miracolo, di cambiare forma giuridica e mantenere l'impegno etico", rappresentato dal forte rapporto con la clientela e le imprese che operano sul territorio, ha detto Giarda.

"Dobbiamo accettare questa decisione", prosegue Giarda.

"Abbiamo bisogno degli auguri del nostro popolo affinché questa mission non sia una mission impossible", conclude.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia