Borsa Usa contrastata, vola Walt Disney dopo conti trimestre

mercoledì 4 febbraio 2015 17:24
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - L'azionario Usa è contrastato a metà mattina dopo due giorni di rialzo dell'S&P 500, sulla scia dei nuovi ribassi del greggio e di dati sul mercato del lavoro deludenti.

Secondo Adp gli occupati del settore privato in gennaio sono cresciuti di 213.000 unità, un po' meno delle attese che indicavano 225.000.

"Abbiamo avuto un enorme rally del greggio negli ultimi giorni. Oggi è in ribasso. Visto che abbiamo avuto un forte rally dell'S&P negli ultimi due giorni non mi sorprenderei se vedessi una giornata piatta, che è quello che stiamo avendo", spiega Randy Frederick, direttore generale di Charles Schwab.

Alle 17,20 italiane il Dow Jones sale dello 0,19%, ma l'S&P 500 cede lo 0,11% e il Nasdaq è piatto.

Merck perde il 4,16% ed è uno dei titoli peggiori del Dow dopo aver deluso il mercato con le vendite del quarto trimestre e aver previsto utili 2015 leggermente sotto le previsioni.

General Motors sale di oltre il 4% dopo la diffusione dei dati.

Walt Disney balza di quasi 8% dopo risultati trimestrali migliori delle attese.

Gilead Sciences perde l'8,64% e fa da zavorra sul Nasdaq dopo aver annunciato sconti, maggiori delle attese, per un farmaco contro l'epatite C.

  Continua...