PUNTO 1-Sky, risultati sem1 in aumento grazie a forte domanda GB e Germania

mercoledì 4 febbraio 2015 13:19
 

(aggiunge commento Bernstein su Italia)

LONDRA, 4 febbraio (Reuters) - La forte domanda di pay Tv in Gran Bretagna e un balzo record del numero di clienti in Germania hanno aiutato Sky a mettere a segno un aumento del 16% dell'utile operativo adjusted nel primo semestre.

Il gruppo, formato dalla combinazione della britannica BSkyB, di Sky Deutschland e di Sky Italia con 20 milioni di clienti in Europa, ha comunicato di aver anche visto un significativo calo del numero di persone che lasciano le sue piattaforme.

Complessivamente, nel primo semestre, il gruppo ha registrato un utile operativo adjusted in aumento del 16% a 675 milioni di sterline, sopra il consensus fornito dalla società che convergeva su 644 milioni.

I ricavi adjusted sono saliti del 5% a 5,6 miliardi di sterline.

"Oltre alla continua forza nel Regno Unito e in Irlanda, l'acquisizione di Sky Italia e Sky Deutschland ci offre una maggiore opportunità di crescita", commenta nella nota sui risultati il Ceo Jeremy Darroch. "Entrambi i business hanno avuto un trimestre forte, la Germania ha registrato la crescita di clienti più alta di sempre e l'Italia ha mostrato capacità di tenuta con una buona crescita dei clienti in un contesto economico impegnativo. L'integrazione procede bene".

Le attività italiane hanno visto nel trimestre al 31 dicembre una crescita dei clienti di 30.000 unità, la più alta dal primo trimestre 2012.

Gli abbandoni nel secondo trimestre sono calati al 10% dal 13,1% dello stesso periodo di un anno fa, anche grazie alla nuova connessione dei decoder ad Internet. Alla fine di dicembre, 1,4 milioni di clienti risultano connessi, il 50% in più rispetto all'anno precedente.

Secondo Bernstein, il dato relativo all'aumento degli abbonati "è un segnale positivo per una regione difficile e implica che la pressione potrebbe diminuire".   Continua...