RPT-A2A, no annunci M&A in piano, con Acsm e Lgh solo confronto - Valotti

mercoledì 4 febbraio 2015 10:27
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Il piano industriale pluriennale di A2A, che sarà presentato al mercato il prossimo 10 aprile, non annuncerà un'acquisizione.

Inoltre, con Acsm-Agam, l'utility di Como e Monza di cui A2A detiene il 21% del capitale, e con Linea Group (Lgh)(Pavia, Cremona e Lodi), non ci sono tavoli aperti ma occasioni di confronto. Lo ha detto il presidente di A2A Giovanni Valotti.

"Attualmente non ci sono tavoli aperti, ma abbiamo varie occasioni di confronto. Siamo nella fase di capire se ci sono interessi da parte dei vari soggetti lombardi", ha risposto il manager a chi gli chiedeva se ci fossero trattative aperte per una fusione con Acsm-Agam o Linea Group.

"Resto convinto che sia un disegno industriale importante per la Lombardia e si potrebbero attivare anche incentivi di tipo regionale, non solo a livello nazionale".

Valotti ha poi precisato che nel prossimo piano industriale "non ci sarà alcun annuncio di M&A, ma indicheremo che una parte della crescita sarà per linee esterne".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia