PUNTO 1-Italia pronta ad ascoltare Grecia, soluzioni in sede Ue - Renzi

martedì 3 febbraio 2015 20:34
 

* Incontro a palazzo Chigi tra Tsipras e Renzi

* Renzi vede condizioni per intesa tra Grecia e Ue

* Tsipras: Europei non hanno niente da temere da Atene

di Giselda Vagnoni e Costas Pitas

ROMA, 3 febbraio (Reuters) - L'Italia è pronta ad ascoltare quali soluzioni la Grecia intenda proporre all'Europa sulla rinegoziazione del proprio debito ma ogni soluzione va discussa e concordata in sede Ue.

Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi conclude la conferenza stampa congiunta con il primo ministro greco Alexis Tsipras che assicura la volontà di Atene di non aumentare il proprio deficit e di perseguire un bilancio in equilibrio.

"Non abbiamo discusso nel merito delle proposte della Grecia, saranno portate nei tavoli delle decisioni, che non sono quelli dei faccia a faccia tra primi ministri", ha detto Renzi escludendo un fronte italo-greco contro la politica del rigore.

"Credo fortemente che ci siano le condizioni per trovare un punto di intesa tra le istituzioni europee e le autorità greche".

Tsipras non è sembrato deluso dalla posizione italiana e ha parlato di "un confronto costruttivo" e di un comune sentire tra lui e il premier italiano.   Continua...