Irlanda, mandato a banche per nuovo benchmark 30 anni

lunedì 2 febbraio 2015 16:39
 

LONDRA, 2 febbraio (Reuters) - L'Irlanda ha dato mandato a Barclays, Citi, Credit Agricole, Danske Bank, Davy e Royal Bank of Scotland in qualità di 'joint lead manager' per un'emissione trentennale di importo benchmark a scadenza 18 febbraio 2045.

L'operazione, via sindacato, dovrebbe essere lanciata e prezzata nel prossimo futuro, sulla base delle condizioni di mercato.

L'Irlanda ha rating 'Baa1' (stabile) da parte di Moody's, 'A' (stabile) da Standard and Poor's e 'A-' (stabile) da Fitch.