Usa, spesa consumi a dicembre segna calo più marcato da 2009

lunedì 2 febbraio 2015 15:06
 

WASHINGTON, 2 febbraio (Reuters) - La spesa dei consumatori statunitensi ha segnato il calo più marcato dalla fine del 2009 nel mese di dicembre, segnalando come le famiglie abbiano riservato al risparmio il reddito extra derivante dal calo dei prezzi da carburanti che, tuttavia, nei prossimi mesi dovrebbe dare sostegno all'economia.

Secondo i numeri resi noti dal Dipartimento del Commercio, la spesa per consumi si è contratta dello 0,3% a dicembre, dopo l'incremento, rivisto al ribasso, dello 0,5% segnato a novembre.

Gli economisti intepellati da Reuters in un sondaggio avevano indicato una stima mediana di -0,2%, dopo l'incremento dello 0,6% inizialmente registrato a novembre.

Quello registrato a dicembre è il calo più marcato da settembre 2009 della componente che vale oltre i due terzi del prodotto interno lordo americano.

I numeri odierni sono già stati conteggiati nella prima stima del Pil Usa relativo al quarto trimestre, che venerdì ha evidenziato un rallentamento della crescita dell'economia americana nei mesi invernali, mentre la spesa per consumi ha segnato l'incremento annuo più marcato dal 2006. .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia